****************************************************************************************************************************************************

HOME-----INFISSI in ALLUMINIO-----LAVORI in LEGNO-----GALLERIA FOTO

venerdì 19 agosto 2016

domenica 19 giugno 2016

Incredibile scoperta

Dopo alcuni anni di studio  da parte di Alfred Cook e Juliana Garfield studiosi della ionoasfera dell università dello Utah, si è finalmente arrivati alla verità.
I cambiamenti climatici degli ultimi anni sono causa dei droni volanti, l eccessiva mole di batterie a litio al di sopra dei 500mt sta provocando un addensamento parafarmaceutico degli strati atmosferici sovrastanti, questa involuzione temporale sta di fatto ammorbando le subparticelle ioniche e deperendo le fasce sub sahariane e le correnti del golfo stanno mutando il verso entrambi come gia accaduto in questi ultimi giorni al moto terreste con annessi disagi alla popolazione.
Le concause naturali da ciò derivate avranno ripercussioni intramontabili per il genere umano .

sabato 30 aprile 2016

E tu chi c.... sei?

Abolizione bollo auto in cambio dell'aumento delle accise, come andrà a finire??
Chi ci guadagna e chi ci perde..........
In parole povere: Tu chi sei??... quanto pagavi di bollo??............ si o no , per chi "tifi" ??






  1. Per chi consuma 1000litri di carburante annui, gli costerà 120€ di accisa.
  2. Per chi consuma 5000litri di carburante annui, gli costerà 600€ di accisa.
  3. Per chi consuma 10000litri di carburante annui, gli costerà 1200€ di accisa........................................
In parole povere:
  1. O cazzo.
  2. Sti cazzi
  3. Fatti li cazzi tuoi

lunedì 25 aprile 2016

Piccoli contadini

Al “Cannavale” si insegna la Giornata della Terra
I piccoli allievi della scuola elementare di Piedimonte hanno “seminato” il futuro.
Nella giornata di ieri tutti i fedelissimi dei Social Network hanno avuto modo di ricordare, o per molti sarebbe il caso di dire scoprire, la giornata mondiale della Terra, una giornata di sensibilizzazione su una tematica di fondamentale importanza come il rispetto del pianeta che ci ospita e che assume, alla luce del recente referendum sulle trivellazioni in Italia, dei connotati ancora più forti e, se vogliamo, stridenti. Nata nel 1970 per volontà delle Nazioni Unite, la Giornata Mondiale della Terra ha raggiunto una maggiore popolarità mediatica solo negli ultimi anni coinvolgendo qui in Italia famosissimi cantanti come Pino Daniele, Morcheeba, Carmen Consoli e tanti altri che hanno prestato le loro voci per concerti a favore della sensibilizzazione sul tema. Dai grandi personaggi dello spettacolo ai piccoli cittadini del futuro, il passo è breve e così, vista la necessità di insegnare per tempo alle nuove generazioni il rispetto per l’ambiente e l’amore per la madre Terra, ecco che il plesso scolastico di Piedimonte ha deciso di far conoscere a due delle sue classi elementari questo tema facendo toccare loro con mano la terra per “seminare il futuro”. Accompagnati dalle insegnanti Carmen Vuoso, Anna Maida e Rosanna Mollica e guidati presso la Tenuta del Cannavale “Ischia Bio”, a Fiaiano, dalla guida escursionistica ed educatrice ambientale Marianna Polverino, i piccoli coltivatori per un giorno delle seconde A e B hanno avuto modo di scoprire il nome di diversi fiori, piante selvatiche ed ortaggi e di piantarne materialmente alcuni imparando così che il rispetto della Terra parte dalla semplicità di un gesto antico ma fondamentale: chinarsi al cospetto della natura e preservarla aiutandone la conservazione. Nella prossima settimana ad essere coinvolti in questo progetto saranno le classi elementari di Buonopane e a fine maggio i bambini dei due plessi ritorneranno presso la Tenuta gestita dall’avvocato Antonio Rispoli per ammirare i frutti del loro impegno odierno di semina. Un modo, questo, di far vivere loro la

domenica 17 aprile 2016

Referendum sulle trivelle, cosa dicono le Isole del Golfo di Napoli?

Isole del Golfo di Napoli 
dato affluenzadai 9 comuni :

  1. Laccoameno -----ore 12 ----6,6%-----ore19-----18,9%----chiusura-----27,82%
  2. Ischia --------------ore 12 ---5,9%-----ore19-----19,3%----chiusura-----27,61%
  3. Serrara -----------ore 12 ----6,3%-----ore19-----18,1%----chiusura-----26,69%
  4. Casamicciola ----ore 12 ----5,8%-----ore19-----18,5%----chiusura-----25,85%
  5. Capri --------------ore 12 ---6,8%-----ore19-----17,7%-----chiusura-----25,17%
  6. Forio --------------ore 12 ----8,5%-----ore19-----15,7%----chiusura------24,00%
  7. Barano ------------ore 12 ---4,3%-----ore19-----15,3%----chiusura------23,32%
  8. Procida----------- ore 12 ---6,1%-----ore19----16,3%-----chiusura-------21,83%
  9. Anacapri--------- ore 12 ---6,2%-----ore19----14,9%-----chiusura-------21,48%

  • Dato nazionale -------------8,36%-----ore19----23,48%----chiusura-------32,15%
  • Dato regionale --------------6,2%------ore19----17,56%----chiusura-------26,23%
  • Dato prov. di Napoli-------6,42%------ore19----17,32%----chiusura-------25,12%